Lo studio del team di ricercatori di Agricolus pubblicato su “Experimental Agriculture” del Cambridge University Press.

“RELIABILITY OF NDVI DERIVED BY HIGH RESOLUTION SATELLITE AND UAV COMPARED TO IN-FIELD METHODS FOR THE EVALUATION OF EARLY CROP N STATUS AND GRAIN YIELD IN WHEAT.”

Studio comparativo tra i dati rilevati da satellite e da drone.

Questo è il titolo completo del lavoro uscito nell’ultima pubblicazione di “Experimental Agriculture” della prestigiosa accademia britannica.

 

L’articolo presenta i dati originali di uno studio volto a confrontare analisi di campo e indici da telerilevamento NDVI rilevati da satellite (SAT) o veicolo a pilotaggio remoto (UAV) per la valutazione dello stato dell’azoto (N) e la previsione del rendimento nel frumento d’inverno (Triticum aestivum L.)

 

Questo lavoro, realizzato da un team formato da ricercatori privati e dell’Università di Perugia DSA3,  aggiunge utili informazioni alla letteratura scientifica perché nessun studio finora ha confrontato dati NDVI tramite SAT e UAV nel grano nelle prime fasi.

 

Per poter scaricare l’articolo >

https://www.cambridge.org/core/journals/experimental-agriculture/article/reliability-of-ndvi-derived-by-high-resolution-satellite-and-uav-compared-to-infield-methods-for-the-evaluation-of-early-crop-n-status-and-grain-yield-in-wheat/FC7ADCA11D882978C1EF7A44CF615AE6

 

Vi interessa saperne di più? Contattateci qui

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.