fbpx
Agricolus
Fissa un appuntamento
Fissa un appuntamento
Accedi
Accedi
gratuita per sempre
Fissa un appuntamento
gratuita per sempre
Agricolus
Fissa un appuntamento
Fissa un appuntamento
Accedi
Accedi
gratuita per sempre
Fissa un appuntamento
gratuita per sempre
Mappatura dei campi2021-08-20T14:25:51+02:00

Mappatura dei campi

Mappare i propri terreni e i dati relativi a essi è fondamentale per un’efficace elaborazione delle informazioni e analisi e gestione dell’azienda agricola, oltre a fornire un valido supporto alle decisioni.

L’agricoltura di precisione ha tra i suoi punti chiave quello di compensare la variabilità spazio temporale, che caratterizza gli ambienti agrari, attraverso la modulazione degli interventi per ottimizzare i risultati del processo produttivo in termini economici e ambientali. Si interviene in modo sito specifico per raggiungere questo obiettivo attraverso l’impiego di strumenti tecnologici e macchinari evoluti.

Appare quindi evidente l’importanza di mappare e registrare le informazioni, relative alle aziende agricole, in modo puntuale; questo costituisce un passaggio fondamentale per identificare e personalizzare ogni decisione sia nel tempo che nello spazio.

I sistemi GIS

Agricolus, grazie anche all’uso di tecnologie GIS (Geographical Information System), permette agli utenti di visualizzare e analizzare le informazioni distribuite nello spazio, gestire i propri dati in un’unica piattaforma e pianificare al meglio le diverse operazioni.

Il GIS o sistema informativo geografico è uno strumento con cui processare le informazioni derivate dai dati geografici, che permette di acquisire, registrare, visualizzare, condividere e rappresentare le informazioni.

Nel dettaglio: “…l’aggettivo “geografico” indica che le informazioni immesse hanno sempre un riferimento spaziale, una georeferenziazione; “informativo” significa che ai dati è possibile associare una serie d’informazioni. Il sostantivo “Sistema” sta a indicare un’integrazione fra l’utilizzatore dei software e l’hardware, in modo da ottenere informazioni che siano di supporto all’analisi, alla gestione dei dati e alla messa in atto di strategie. Un sistema include immagini digitali elaborabili, un database, software geostatistici e tabelle con funzioni associate. Senza questi elementi il sistema sarebbe molto limitato nelle sue capacità di analisi” – Meijerink, A.M.J. et al., (1994).

Dati georeferenziati

Le aziende agricole utilizzano oggi numerosi strumenti innovativi per aumentare la resa e la qualità della produzione. Tali tecnologie registrano e producono un’enorme quantità di dati che, in seguito a una corretta interpretazione e analisi, permettono di:

ottimizzare il lavoro nei campi
gestire efficacemente risorse e input di produzione
ridurre gli sprechi.
Per questo avere a disposizione dati geolocalizzati e storici dell’azienda agraria è fondamentale per affrontare le sfide future.

Layer sovrapposti

L’analisi dei dati georeferenziati di cui dispone l’azienda agricola può essere agevolata da una visualizzazione più semplice dei dati su mappa. Utilizzando la mappa di base ESRI è possibile visualizzare il contesto geografico in cui sono mappati gli appezzamenti, ottenere le informazioni stradali, misurare aree e distanze dei terreni.

Inoltre l’aggiunta di ulteriori strati sovrapposti, chiamati layer, consente di visualizzare e confrontare i dati in mappa per una migliore comprensione della situazione generale. Tali confronti possono essere effettuati con le mappe del catasto, analisi del suolo, zone di vulnerabilità ai nitrati o semplicemente sovrapponendo i dati satellitari con i dati georeferenziati durante il monitoraggio in campo.

Vuoi scoprire come utilizziamo queste tecnologie nella piattaforma Agricolus?

Contattaci
Approfondimenti che potrebbero interessarti
Torna in cima