I vantaggi di una piattaforma agtech per la gestione dell’oliveto

OLIWES Olive Warning Enterprise Suite | Agricolus
Valeria MorèCommunication Manager

Gli strumenti dell’Agricoltura 4.0 stanno diventando sempre più importanti per una gestione efficiente e innovativa dell’oliveto. Quali sono i benefici che ne derivano?

La filiera olivicolo-olearia sta affrontando ormai da qualche anno profondi cambiamenti dettati da cause diverse: competizione internazionale con nuovi paesi produttori, nuove direttive sulla difesa integrata obbligatoria, emergenze fitosanitarie e variabilità climatica.

Il settore è proiettato verso una maggiore innovazione tecnologica ma necessita ancora di conoscenze e competenze più approfondite, nonchè di strumenti che supportino olivicoltori e tecnici nelle decisioni da prendere.

Agricolus è una piattaforma cloud (cioè accessibile da web) creata per ottimizzare il lavoro in campo degli operatori agricoli con tecnologie all’avanguardia di raccolta e analisi dati: modelli previsionali, Sistemi di Supporto alle Decisioni, telerilevamento da satellite o drone e lotta intelligente alle fitopatie.

L’azienda agricola ha a propria disposizione tutte queste funzionalità in unico ambiente interattivo e semplice da utilizzare.

Che cos’è OLIWES?

OLIWES è una soluzione specifica per la gestione dell’azienda olivicola. Nel 2015 è stato selezionato tra i migliori progetti da FRACTALS, uno degli acceleratori europei specializzati nel settore agricolo.

Si tratta di uno strumento di controllo e previsione che aiuta ad applicare efficaci strategie di difesa e gestione dell’oliveto per aumentare qualità e quantità delle olive e dell’olio.

modello irrigazione per la gestione dell'oliveto

modello irrigazione olivo in Agricolus

I vantaggi per i produttori olivicoli sono molteplici:

  • Prevenire l’insorgenza di stress e fitopatie grazie alla stima della fase fenologica e ai modelli previsionali per le patologie più diffuse come la mosca dell’olivo.
  • Organizzare l’attività di raccolta dati in campo per il monitoraggio fitosanitario.
  • Ridurre i costi per l’utilizzo di risorse stimando, ad esempio, il fabbisogno irriguo dell’oliveto in ogni momento del ciclo colturale.
  • Consultare un DSS (Sistema di Supporto alle Decisioni) che raccoglie, analizza e interpreta i dati provenienti dai modelli previsionali, dalla raccolta dati in campo e dal telerilevamento.

Facciamo un esempio concreto

La mosca dell’olivo rappresenta un incubo per gli olivicoltori: gli adulti depongono le uova all’interno delle olive e le larve, crescendo, ne mangiano la polpa, causando un peggioramento della qualità dell’olio e una riduzione della resa.

Questo insetto può essere combattuto sia con trattamenti adulticidi (impedendo agli adulti di deporre le uova) che larvicidi (uccidendo le larve e riducendo i danni causati).

Nell’olivicoltura tradizionale i trattamenti sono applicati sulla base dell’esperienza: l’agricoltore conosce il suo oliveto e i fattori che determinano lo sviluppo della mosca, ma possono esserci incertezze sia nell’efficacia del trattamento (lo avrò effettuato al momento più opportuno?), sia nella reale necessità di essere eseguito.

Le funzionalità di OLIWES come i modelli previsionali, il collegamento con centraline meteo, lo smart scouting, sono in grado di aiutare l’agricoltore a combattere questo insetto nel momento più idoneo per rendere il trattamento più efficace e, più in generale, a gestire consapevolmente l’oliveto.

È importante sottolineare che le piattaforme agtech non intendono sostituirsi all’operatore agricolo: al contrario, sono progettate per offrirgli il miglior supporto nelle scelte da affrontare su quando, quanto e dove effettuare gli interventi colturali.

Comincia al meglio la stagione, contattaci per scoprire la promo speciale su OLIWES!