I danni alla produzione olivicola causati dalla Mosca dell’olivo sono di varia entità. Primo fra tutti, la distruzione diretta della polpa dovuta all’attività delle larve; segue la cascola delle drupe infestate, che indirettamente ha una ricaduta sulla qualità delle olive e dell’olio.

La perdita di polpa costituisce un danno di misura ridotta: non supera infatti il 3-5% del peso fresco. La cascola delle olive è economicamente più importante, perché può colpire una parte consistente della produzione.

Tali danni portano anche ad una serie di alterazioni biochimiche nell’oliva con conseguenze sulla qualità dell’olio. L’effetto più noto è l’aumento del grado di acidità, ma anche la riduzione dei composti antiossidanti, l’alterazione della composizione acidica e di altre caratteristiche biochimiche peculiari dell’olio e quella delle sostanze volatili, causando un complesso di modificazioni e difetti che ne alterano il gusto.

Monitoraggio della mosca con trappole e catture

Per il monitoraggio degli adulti si utilizzano trappole innescate con attrattivi diversi: feromonici, alimentari o cromotropiche gialle.

Nella soluzione OLIWES di Agricolus l’agricoltore ha la possibilità di geolocalizzare le trappole in mappa e indicarne tutte le caratteristiche, in modo da avere un supporto anche nella gestione di esse (scadenza del feromone, sostituzione della trappola).

È inoltre possibile rilevare l’andamento dell’infestazione registrando le catture: per ogni trappola verrà prodotto su OLIWES il grafico delle catture, così da agire tempestivamente con misure di difesa.

Nel momento in cui si presentano le condizioni ottimali per l’ovideposizione, è opportuno rilevare settimanalmente la presenza dell’insetto. Per questo risulta fondamentale l’utilizzo dei modelli previsionali, che permettono di individuare il momento opportuno per l’inizio del monitoraggio grazie alle indicazioni fornite sulle proporzioni in percentuale con cui la popolazione si distribuisce tra i vari stadi e la generazione a cui si fa riferimento.

Grafico catture mosca dell'olivo nella piattaforma OLIWES

Grafico catture mosca dell’olivo nella piattaforma OLIWES

Campionamento drupe

La funzionalità “Campionamenti” di OLIWES permette di registrare il monitoraggio svolto sulle drupe e valutare l’infestazione attiva, dannosa e totale.

L’infestazione attiva può essere controllata e limitata da trattamenti larvicidi: corrisponde infatti all’insieme di uova, larve di I e II età riscontrate. Nel caso l’infestazione attiva sia superiore al 10%, è opportuno procedere con un trattamento.

Anche l’infestazione attiva della mosca dell’olivo va controllata a cadenza settimanale (su cento olive ad ettaro). Per una maggiore incisività del controllo, si prelevano le olive dal maggior numero possibile di piante, con una copertura omogenea dell’oliveto.

È inoltre consigliabile non campionare sempre la stessa altezza della chioma e prelevare le olive in diverse esposizioni.

Funzionalità Campionamenti nella piattaforma OLIWES

Funzionalità Campionamenti nella piattaforma OLIWES

OLIWES è quindi uno strumento di supporto per le aziende olivicole che hanno la necessità di gestire l’oliveto in modo sostenibile e di applicare efficaci strategie di difesa per incrementare sia la resa che la qualità delle olive e dell’olio.

Vuoi approfondire le funzionalità specifiche per l’oliveto di OLIWES?

Contattaci ADESSO