Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha approvato il Il Decreto ministeriale n. 675444 del 23/11/2021 relativo ai contributi per gli interventi nella filiera olivicola. Le risorse sono destinate nella misura di 30 milioni di euro così ripartiti:

  • 10 milioni per il sostegno di investimenti in nuovi impianti.
  • 20 milioni per il sostegno di investimenti nell’ammodernamento di impianti esistenti.

La scadenza per la presentazione delle domande è stata prorogata al 29 Aprile 2022. Di seguito alcune delle condizioni necessarie per beneficiare del sostegno:

  • Superficie minima interessata pari a 2 ha;
  • Utilizzo esclusivamente di cultivar italiane;
  • Adozione di sistemi di agricoltura di precisione (DSS) con sensori di campo.

Per consultare tutti i dettagli del decreto clicca qui.

DSS e sensori in campo

La soluzione Oliwes di Agricolus rappresenta un Sistema di Supporto alle Decisioni (DSS) specifico per olivo. Le funzionalità come i modelli previsionali, il collegamento con sensori posti in campo, lo smart scouting e la gestione del lavoro sono in grado di aiutare gli olivicoltori nell’intervenire nel momento opportuno, razionalizzando l’uso degli input.

Per quanto riguarda la sensoristica, le stazioni meteo di Netsens (azienda italiana che dal 2004 produce sistemi per agricoltura, meteorologia, ambiente ed infomobilità) registrano i principali dati meteo:

  • intensità di pioggia (Pluviometro)
  • intensità e direzione del vento (Anemometro)
  • temperatura e umidità relativa dell’aria
  • bagnatura fogliare

Alcuni di questi dati vengono elaborati all’interno della piattaforma Agricolus per sviluppare i modelli previsionali e fornire indicazioni all’utente sullo sviluppo della coltura, i suoi fabbisogni idrici e nutrizionali e valutare il rischio legato alla Mosca dell’olivo.

Gli strumenti dell’Agricoltura 4.0 come i modelli previsionali giocano un ruolo cruciale nel combattere la mosca. La loro consultazione e analisi consente di programmare con netto anticipo, nel corso della stagione produttiva, le strategie di lotta da intraprendere sia in regime convenzionale che biologico e nelle attività di monitoraggio in campo.

Con l’adozione di questi sistemi di agricoltura di precisione si può aumentare la qualità e la quantità del prodotto finale garantendo una gestione sostenibilie dell’azienda olivicola.

Vuoi avere info sui contributi o richiederci un’offerta?

Contattaci ADESSO