Il pomodoro non è solo una delle colture orticole più importanti del nostro Paese, ma anche quella “Made in Italy” per eccellenza che, grazie alla sua centralità nella Dieta Mediterranea, ha contribuito a promuovere la cucina italiana in tutto il mondo.

Con le sue numerose varietà, coltivate sia in pieno campo che in serra, destinate sia al mercato fresco che alla trasformazione, rappresenta una coltura da tutelare nel panorama agroalimentare nazionale e internazionale.

Qualità del pomodoro

La gestione agronomica gioca un ruolo fondamentale sulla qualità del prodotto finale: per questo sempre più spesso le aziende agricole sono alla ricerca di strumenti in grado di ottimizzare le attività in campo.

Pomodori

L’obiettivo di incrementare la qualità del pomodoro può essere raggiunto anche attraverso l’uso delle tecnologie innovative, che permettono un monitoraggio costante dello stato di salute della coltura e una valutazione del rischio di insorgenza di fitopatologie, così da intervenire efficacemente e nei momenti più opportuni.

Agricolus per il pomodoro: nasce TomatoDSS

TomatoDSS è la soluzione specifica per la coltivazione del pomodoro: un completo Sistema di Supporto alle Decisioni con benefici tangibili sulla riduzione dei costi di gestione e sull’incremento della qualità del prodotto.

Vediamo insieme quali sono le funzionalità principali a supporto della gestione agronomica.

Gli indici di vegetazione da immagini satellitari (Sentinel-2) permettono il monitoraggio da remoto di ogni fase del ciclo vitale: questo risulta particolarmente importante in presenza di una pianta con specifiche esigenze nutrizionali.

Indice di stress idrico NDMI per il pomodoro in Agricolus

I modelli previsionali per fenologia, irrigazione, fertilizzazione informano gli agricoltori, con una previsione di 7 giorni, sulle reali esigenze della coltura tenendo conto dei dati ambientali misurati in campo.

Per quanto concerne fitopatologie e insetti dannosi, i pomodori sono particolarmente sensibili a infezioni da Peronospora (una delle malattie crittogamiche più pericolose), nonchè ad infestazioni da Tuta Absoluta, un insetto che provoca ingenti danni alla coltura.

TomatoDSS assiste i pomodoricoltori nella difesa da Peronospora e Tuta Absoluta attraverso modelli specifici che stimano la comparsa dell’infezione e l’indice di rischio (nel caso della Peronospora) e il momento di comparsa dei vari stadi di sviluppo dell’insetto e delle varie generazioni che Tuta Absoluta compie.

Modello previsionale Peronospora del pomodoro in Agricolus

Inoltre, grazie all’app Agricolus Farmer, è possibile geolocalizzare tutti i rilievi in campo che vanno dalla gestione delle trappole e delle catture, alla registrazione delle operazioni colturali e delle analisi del suolo.

Vuoi approfondire le funzionalità di TomatoDSS?

Contattaci ADESSO