Agricolus Story – puntata n.2: le prime collaborazioni nel settore

“A.D. 2014: le collaborazioni con l’Istituto Ciuffelli e la nascita di Geocare”

Sabato 11 ottobre 2014 nasce il primo laboratorio di Precision Farming in Italia. Nasce dalla collaborazione tra l’Istituto Agrario di Todi e alcuni players del settore, tra cui TeamDev s.r.l.

Il laboratorio diventerà il punto di partenza della bellissima avventura di Agricolus (non ancora nato).

Esercitazioni, workshop didattici ed eventi a tema. Il laboratorio profumava di futuro e nel ‘futuro’ viveva ed operava. Oltre ai droni e alle moderne tecnologie, il protagonista era, ed ancora è, l’Uomo, fulcro di un progetto che lo vedeva attore e spettatore allo stesso tempo.

imag 2 blog agricolus

imag 3 blog agricolus

imag 4 blog agricolus

 

Il Precision Farming o Precision Agriculture è una strategia gestionale dell’agricoltura che si avvale di moderne strumentazioni ed è mirata all’esecuzione di interventi agronomici in modo selettivo nelle varie aree di un campo in base alle effettive esigenze colturali e alle caratteristiche biochimiche e fisiche del suolo. Diverse tecnologie vengono utilizzate per monitorare queste diversità intra-campo.
Negli ultimi anni si è assistito ad un loro notevole sviluppo per aumentare sempre più le performance produttive delle aziende agricole con particolare riferimento alla riduzione dei costi di produzione, uso razionale delle risorse naturali e maggiore efficienza delle prassi agronomiche. La crescita globale nel settore per il periodo 2014-2020 sarà elevata, fino a raggiungere 4,55 miliardi di dollari entro il 2020, con un CAGR (Compounded Annual Growth Rate) stimato del 12,2%.
L’agricoltura di precisione si sta diffondendo in Europa soprattutto per i suoi benefici dal punto di vista della diminuzione degli impatti ambientali. Questa pratica gestionale, infatti, permette di adempiere gli obblighi delle nuova PAC in tema di sostenibilità ambientale.
Proprio in questo contesto nasce in Umbria GEOCARE: la prima filiera del Precision Farming in Italia.”

Con queste parole abbiamo raccontato GEOCARE, nata poco dopo il laboratorio. Una collaborazione tra più realtà di vari ambiti in un settore, Agricoltura di Precisione, che stava rapidamente diffondendosi per poi diventare, ad oggi, un settore consolidato e con ancora ampi margini di crescita sotto tutti i punti di vista.

Teamdev, in questo contesto, partecipò al Dronitaly 2014 insieme a GEOCARE come riferimento per le applicazioni GIS .

imag 5 blog agricolus

 

imag 6 blog agricolus

 

imag 7 blog agricolus

 

imag 8 blog agricolus

 

In attesa della prossima puntata vi lasciamo con la storymap realizzata da TeamDev in ambito Precision Farming selezionata da Esri.

Tratta di uno studio sul mal’ dell’esca, malattia fungina che attacca il legno della pianta della vigna; la storymap è stata realizzata per uno studio sperimentale sulla mappatura di piante colpite dal Mal dell’Esca in alcuni vigneti. La mappa riporta il censimento e la localizzazione delle piante malate e può essere utilizzata per pianificare la gestione puntuale dei trattamenti di difesa come potatura o sistemi di lotta integrata.

Vineyard precision farming #storymap (in Italian): http://t.co/wNfEEirgIA by @TeamdevPerugia #EsriAg @EsriAgriculture pic.twitter.com/Qv1tng4y68

— Esri Story Maps (@EsriStoryMaps) 16 ottobre 2014

TO BE CONTINUED…

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.