Gestire e monitorare più aziende agricole: come fare?

monitorare pià aziende agricole

Le aziende agricole affrontano numerose sfide legate all’incertezza economica, alla crescente competizione, ma soprattutto a un andamento climatico sempre più anomalo e difficile da prevedere.

L’estrema instabilità dei parametri climatici, le problematiche legate a gelate e siccità improvvise, hanno reso indispensabile l’utilizzo di strumenti in grado di prevedere tali fenomeni e di conseguenza lo sviluppo delle colture per agire in modo tempestivo e arginare i possibili danni.

Interpretare bene i diversi fattori e prendere decisioni nel breve o lungo periodo rappresenta quindi un fattore critico di successo.

I dati da prendere in considerazione sono sempre più consistenti: per questo i DSS (Sistemi di Supporto alle Decisioni) si stanno diffondendo anche nel settore agricolo. Questi sistemi elaborano molteplici dati, integrandoli e confrontandoli, con l’obiettivo di fornire informazioni utili all’agricoltore nel lavoro quotidiano.

E quando si hanno più aziende da monitorare? Più operatori da coordinare?

Agricolus Ecosistema è la soluzione pensata per rispondere a queste esigenze e aiutare le aziende di trasformazione del settore agroalimentare, le associazioni di produttori, i consorzi e le cooperative.

La soluzione permette di visualizzare in un’unica interfaccia i dati delle aziende agricole coinvolte, semplificare la gestione agronomica e tracciare tutte le attività relative alla produzione. L’obiettivo è quello di aumentare la qualità del prodotto finale e dell’intera filiera.

Schema Ecosistema

Schema Agricolus Ecosistema

Agricolus Ecosistema è strutturata su due o più livelli: una dashboard principale amministrata dall’azienda capofila al cui interno sono collegate le sottoscrizioni delle singole imprese agricole interessate.

L’azienda capofila ottiene una panoramica generale di tutte le aziende monitorate e può decidere di entrare nello specifico di quelle desiderate.

Il Sistema di Supporto alle Decisioni amplifica quindi le sue potenzialità, confronta le informazioni di tutte le aziende agricole e permette di fare valutazioni per coltura, per aree geografiche e zone di criticità.

La gestione delle informazioni e del cambiamento si traduce in innovazione, obiettivo di tutte quelle organizzazioni che vogliono agire sulla base dei dati riscontrati, riducendo al massimo errori e sprechi di materiali, risorse e tempo, in un’ottica di crescita sostenibile.

Vantaggi per l’azienda trasformatrice

L’azienda trasformatrice può gestire facilmente il monitoraggio agronomico dell’intero ecosistema con attività e dati in condivisione, supportando tutte le aziende (se queste lo desiderano) nella gestione aziendale; comunicando direttamente con le aziende agricole sottostanti e coinvolgendole in maniera attiva e responsabile.

Un pastificio industriale o di passata di pomodoro, ad esempio, potrebbe monitorare le aziende che conferiscono il grano o i pomodori, supportarle nella prevenzione da fitopatie e dimostrare che le buone pratiche in campo permettono loro di essere ecosostenibili e di garantire alti standard di qualità.

Vantaggi per la cooperativa

La cooperativa ha una grande responsabilità verso le aziende agricole socie che ne fanno parte, ha una struttura complessa e ha bisogno di organizzare al meglio le informazioni che arrivano dai diversi rami.

L’ufficio tecnico e i soci collaboratori sono il cuore operativo ed è importante avere tra loro una comunicazione rapida ed efficiente, con la possibilità di organizzare la gestione per centri aziendali.

Vantaggi per l’associazione di produttori

Le associazioni di produttori possono creare reti meteo, inviare bollettini fitosanitari alle singole aziende agricole e individuare sull’area geografica delle zone di allerta per avvisare le aziende di un possibile rischio.

Vantaggi per il distributore di prodotti per l’agricoltura

La struttura dell’Ecosistema è utile anche ai distributori di prodotti fitosanitari, concimi, sementi che possono affiancare al prodotto un servizio innovativo e una consulenza ancora più efficace.

La gestione dei tecnici e dei rivenditori diventa più snella e il monitoraggio costante da satellite permette di intervenire prontamente con il giusto suggerimento.

E per la singola azienda all’interno dell’ecosistema?

Ultima ma non per importanza, l’azienda singola può ottenere un gestionale avanzato per la raccolta e analisi dei dati, insieme alle indicazioni e ai suggerimenti dell’azienda capofila per affrontare nel migliore dei modi le sfide future.

Vuoi approfondire le funzionalità di Agricolus Ecosistema?